I nostri eventi in corso:
Stats
giochi: 65
risorse: 50
downloads: 9
scripts: 10
screens: 244
tutorials: 10
utenti: 7873
Giochi » Oromis Tale
Oromis Tale
» Scheda
Screen del titolo
Titolo: Oromis Tale (completo)
Autore: Amos MHF
Tool: Rpg Maker XP
Data di rilascio: 2009-08-24
Genere: J-RPG
Vai al topic
DOWNLOAD (197.11 MB)
Questo gioco è stato scaricato 188 volte
» Descrizione

La storia di Oromis Tale trova la sua collocazione nella fantastica terra di Dhàlian, un mondo in stile medievale dove sono ancora vivi valori come l’onore, l’amicizia sincera, la fiducia: virtù spesso assenti nell’era contemporanea. Oromis’ Tale narra l’epopea dell’omonimo protagonista e dei suoi compagni di avventura, tutti uniti contro il Male, onnipresente anche a Dhàlian. Tra terribili demoni e feroci mostri, tra re corrotti e banditi senza scrupoli, i nostri eroi vivranno fantastiche avventure, divise in sei capitoli, e forse riusciranno a salvare quel meraviglioso mondo.

» Screenshots

Oromis' Tale è un titolo per certi aspetti ben noto alla comunità di Rpg2s, a causa di una gestazione particolarmente prolungata che ha consentito a molti di noi di sentir parlare di questo gioco ben prima che esso fosse disponibile per il download. Per quanto mi riguarda, ho avuto modo di seguire un poco il processo di elaborazione, e quindi conosco quanti sforzi siano stati necessari ad Amos per produrre questo risultato.
Si tratta di un buon risultato? Probabilmente no. Si poteva fare di meglio? Sicuramente sì, ma difficilmente si sarebbe potuto fare di più.
Mi spiego meglio. Oromis' Tale ha sofferto, secondo il personale giudizio del sottoscritto, l'inesperienza e la giovanissima età del creatore, che per ragioni squisitamente anagrafiche non sembra aver avuto il tempo di assorbire e rielaborare le motivazioni che hanno fatto grandi alcuni giochi del passato: le sue crescenti abilità estetiche e di programmazione sono state sfruttate fino all'osso, ma indirizzate in modo sbagliato. Oromis' Tale è stato evidentemente programmato e testato avendo in mente le aspettative del suo stesso creatore (che ne conosce tutti i segreti), non quelle di un potenziale anonimo utente-giocatore. E' dunque un gioco "quantitativamente" eccellente, perchè completo e lungo; ma, dal punto di vista "qualitativo", decisamente non ci siamo ancora.

Fin dall'inizio, la ripidissima curva di difficoltà non mette a proprio agio il giocatore, costretto a controllare per un tempo incredibilmente lungo un solo misero personaggio, lento e debole, alle prese con nemici decisamente troppo forti: non si tratta di una sfida impegnativa - magari superabile con un po' di strategia - ma di vero e proprio sbilanciamento, reso ancora più disturbante dalla frequenza ossessiva degli incontri casuali. Le mappe non troppo ben costruite e dall'orientamento sbilenco (specialmente nelle prime fasi) non aiutano a destreggiarsi nel mondo di gioco.
La situazione tende a migliorare più avanti, quando al nostro Oromis si uniscono altri personaggi che, con le loro abilità, consentono di cavarsela un po' meglio: tuttavia nei limiti di un sistema nel quale i guadagni sono scarsissimi, l'equipaggiamento è un bene extra-lusso e i punti di ristoro, talora mal distribuiti, si contano sulle dita di una mano.     Se nel momento del gioco "di gruppo" ho quasi tirato un sospiro di sollievo, i guai si sono subito manifestati di nuovo quando il party, messo assieme a fatica, decide sciaguratamente di separarsi. Orrore! Ricomincia la fase in cui, alla guida di un solo personaggio, ci si trova in mondi ostili a combattere contro avversari che, proporzionalmente, sono diventati tre volte più potenti. Mi sono arreso con Kira nel deserto, davvero rammaricato di non essere riuscito a terminare questo gioco come avrei voluto.
Difetti maggiori a parte, il gameplay non brilla per originalità ed efficacia, e soprattutto sembra poco studiato per essere "riconoscibile" a priori come parte integrante del prodotto: si tratta in generale di features che non aggiungono moltissimo al sistema di base dell'XP, e talora foriere di un lag insistente.

Per quanto riguarda la grafica, non c'è moltissimo da dire. A parte l'intro, che non è male, il modo di impiegare le risorse RTP diventa tollerabile solo a partire dalle fasi avanzate di gioco, mentre il mapping dei primi livelli appare piuttosto sempliciotto. Discutibile l'idea di usare il solito Arshes come protagonista, le medesime risorse standard offrono valide alternative. La grafica dei portrait, pur non originale, è di buona qualità. L'aspetto sonoro non è stato curato moltissimo, le melodie sono fin troppo famose e talora ripetitive, anche se in linea di massima abbastanza coerenti con le diverse situazioni di gioco.

Amos può e deve fare di meglio, anche solo mettendo mano nuovamente al suo Oromis' Tale, e impiegando le sue giovani forze in modo più efficace e proficuo. 
Recensione di Zosimos

Grafica: 5 Sonoro: 6 Trama: 5 Giocabilità: 2 Longevità: 5 Globale: 4
» Feedbacks
Devi essere un utente registrato nel forum per lasciare un commento!