Rpg²S Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Vai al contenuto

Rpg²S Forum uses cookies. Read the Privacy Policy for more info. To remove this message, please click the button to the right:    I accept the use of cookies

Screen Contest #89

AliceMisaki

 ECCO I LAVORI!!! 


SIAMO CAMPIONI!!!







  • Si prega di effettuare il log in prima di rispondere
[NEW] Vox Populi! - La parola a voi!

    Holy87
  • Prode Guerriero

  • Rpg²S Staff
  • Rens: 507
  • 6
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7235 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:San Giorgio a Cremano
  • Abilità:Maestro

#21 Inviato 15 December 2011 - 19:49 PM

Argomento 1: Ho il monitor pieno di post-it in questo caso. Ci tengo segnate le cose da completare!
La trama beh, apro il mio word-processor e comincio a metterla giù, mentre il gameplay lo descrivo in un altro foglio. Prendo appunti praticamente dappertutto: sul mio cellulare, quando sono lontano dal computer, prendo nota di tutte le idee che mi vengono i mente e bug da sistemare, e appena torno a casa le metto tutte sul mio OneNote.
Sulla carta metto poco e niente, giusto qualche schizzo magari per qualche personaggio o arma (per progetti passati), ed ho tutto nella mia cartella Dropbox, così posso lavorarci anche all'Università durante i tempi morti.

Argomento 2: Bella domanda. Dipende tutto dall'ambizione del progetto. Bisogna sapere ciò che si vuole e si può fare, e se non si può fare, se almeno si può imparare. L'unica ambizione del mio progetto attuale, è quella di essere longevo e di divertire ed appassionare il giocatore, dall'inizio alla fine del gioco, senza una grafica che ti lasci a bocca aperta e troppi fronzoli. Per il futuro invece, ho un progetto molto ambizioso.
Per me, un gioco deve avere una forte caratterizzazione, che comincia dal mondo e dai protagonisti. Non ci vuole una capacità tecnica di alto livello per fare ciò (basti pensare a The Watching, per fare un esempio), ma deve, come dire, proporre al giocatore un motivo valido per giocare, che sia una forte trama o un gameplay divertente (o perchè no, anche una grafica sbalorditiva).

"Io non volevo solo partecipare alle discussioni. Volevo avere il potere di farle fallire" [cit.]

BannerOverdrive35.png
Cap3.png

578.png
 

Miei script per RPG Maker VX Ace:

Spoiler

 
I miei tutorial:
Spoiler

    EaglEye
  • Alex (Rm2k)

  • Utenti
  • Rens: 52
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1034 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Tomorrowland
  • Abilità:Esperto

#22 Inviato 15 December 2011 - 20:08 PM

1. Lasciamo perdere la cartella dei miei "studios" che è strapiena di cartaccia virtuale e cartaccia di progetti cestinati...e moltissima carta virtuale sul progetto che presenterò...strano che le idee mi vengano proprio a scuola, poi quando sono sul pc mi limito a scrivere meno di quello che ho in testa XD
Inoltre nella carta reale abbozzo sempre qualcosa che non faccio a tempo a scannerizzare (quasi mai)...dalle armi, faces, charset, e altro ancora che mi viene molto difficile da pixellare.

2....E:D
bhè io vorrei sempre che un mio progetto abbia trama, gameplay e grafica straordinaria ma so che non è mai così...io ci metto il massimo dell'impegno a makerare, ma la grafica (oltre allo scripting) è il mio debole. Mi sto esercitando sul pixel art...XD
Comunque come Holy penso anch'io che il gioco debba avere una forte caratterizzazione, ma inoltre quel tocco di originalità che lo rende unico e di uno stile più innovativo (heh-heh..XD)
Dipende anche dall'ambizione del progetto, ovviamente.
Il mio obiettivo è quello di offrire al giocatore un gameplay innovativo che introduca un qualcosa che non è presente in altri giochi, delineare anche un mio stile personale che non è ancora chiarissimo. Voglio inoltre far divertire il giocatore in un gioco non lungo e noioso, almeno abbastanza longevo, che non gli faccia rimpiangere le ore perse nel gioco.
Io spero di riuscirci, poi....XD

.

"Hurry up, we're dreaming."

Soundcloud Page


    Alex FS
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 113
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 405 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Bergamo
  • Abilità:Adepto

#23 Inviato 16 December 2011 - 14:42 PM

1. Organizzare il lavoro su carta è utilissimo, e spesso essenziale. Infatti solitamente io mi scrivo su fogli e fogli a quadretti le linee guida per gli eventi più complessi: questo mi aiuta a organizzare meglio le idee nella mia testa, specialmente quando ci sono parecchie variabili da tenere sotto controllo. Inoltre disegno i personaggi principali su carta prima di tentare di pixellarli: non devono essere per forza dei capolavori, ma sono molto utili per avere ben chiaro l'aspetto del personaggio.
Infine, immancabile in ogni mio progetto (portato a termine o meno) è una pratica lista "To do's" in cui segno tutti quei lavori noiosi o meno che al momento non ho voglia di fare e che provvedo a spuntare verso la fine del lavoro. (Ed è successo solo uan volta, con lo Short Contest, visto che è l'unico gioco che ho finito XD)

2. Beh, la fama è il sogno di tutti, la professionalità QUASI di tutti. Ovvio che uno se dedica tanto tempo al suo lavoro vuole una gratificazione che è proporzionale alla mole di lavoro svolto. C'è chi preferisce rimanere nell'ambito dell'amatoriale e c'è chi sogna di dare suggerimenti a Miyamoto. A me personalmente non dispiacerebbe entrare un giorno in una SH come sviluppatore, ma si parte sempre dal lavoro indipendente senza finanziamenti e penso che nel mercato videoludico di oggi, perché uno sviluppatore indipendente possa emergere, ha bisogno di distinguersi dalla massa. Una cosa che mi viene detta tutti i giorni a scuola è: "Nel mondo del lavoro di oggi, non vi potete permettere di essere mediocri".
Per questo penso che un progetto carico di passione e della giusta dose (alta) di professionalità, dotato di meccaniche originali e che sappiano DIVERTIRE può sperare di essere venduto. In sostanza, devono esserci passione e professionalità. Per ora il mio livello di professionalità è piuttosto basso, ma col tempo spero di produrre un qualcosa degno di nota.

Oroglio della vita: MWhXL1s.png per BioCode, il gioco che trovate qua sotto.

 

913.png173.png

 
Secondo posto all'E3 RPG2S Contest 2015!

Riposa in pace, Iwata-San :(

 

15wcb3l.gif

 

Grazie Kero!


    domyssj
  • Animatore

  • Utenti
  • Rens: 0
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 751 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:napoli
  • Abilità:Esperto

#24 Inviato 16 December 2011 - 15:14 PM

1: Utilizzo sempre un file word "promemoria" in cui mi segno le cose appena fatte e le prossime cose che voglio aggiungere con tanto di nomi di eventi da modificare o modificati.


Poi quando programmo sistemi più complessi come menù o bs crei dei file word appositi per annotarmi ogni picture usate, ogni variabile a cosa serve e via così.

Mi è utile soprattutto se mi capita di riaprire il progetto dopo molto tempo che non lo toccavo.

2: Io cerco sempre di raggiungere l'obiettivo che mi sono immaginato, come voglio che sia il gioco. Non mi fermo mai a pensare "se metto questo sempra più o meno professionale" penso solo a come rendere il gioco sempre più simile all'idea che ho in testa, ovviamente cercando di aumentare sempre di più gli standard di qualità ma senza scadere nella pignoleria totale.
Immagine inserita

DragonBall Z - Ultimate ShowDown
Battle System Completo : Scarica la Demo!! ---> Download
Minigame Oozaru Fight : Scaria la Demo!! ----> Download

Canale Youtube : http://www.youtube.c...sj?feature=mhee
Pagina Facebook : http://www.facebook....179666745457422
Topic di riferimento : http://www.rpg2s.net...view=getnewpost

    HumHayAru
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 8
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 344 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Messina

#25 Inviato 16 December 2011 - 17:06 PM

Argomento 1: Durante lo sviluppo di un videogioco potrebbe essere utile fissare alcune idee base o concept su carta o su un foglio virtuale, a funzione di riepilogo, promemoria, e forse chissà tale pratica aiuterebbe anche a sviluppare o evolvere la stessa storyline. Quindi quando vi apprestate a creare un progetto o durante il suo sviluppo, fate uso di materiale scrittorio e se si, in che modo?

Argomento 2: RpgMaker è un tool per creazione di giochi amatoriali, un programma per sognatori in grado di materializzare poco a poco il sogno in realtà. L'essere amatoriale non limita l'estro creativo, anzi, forse lo agevola, e quindi un maker particolarmente abile e competente in uno o più ambiti puo' tranquillamente creare un titolo che sfiori la professionalità o la superi. Che ambizioni avete per i vostri progetti (attuali o futuri)? Che grado di professionalità immettete nei vostri sogni? Volete imbarcarvi in una creazione di qualità professionale o vi accontentate di un semplice gioco che rispecchi quello che avete immaginato?

A voi la parola come di consueto.

Argomento 1: Inizialmente non avevo un progetto in testa, tranne qualche idea così molto libera di un genere che comunque mi sarebbe piaciuto sviluppare. Ora ho iniziato un quaderno scrivendoci tutto quello che mi viene in testa per il mio progetto che ancora ha solo un inizio appena accennato. Idee a livello di gameplay esplorativo, del BS, dei vari personaggi ect.. ect.. insomma un pò tutto quello che riguarda il progetto, compresa una sezione dedicata proprio al "copione" che seguiranno i personaggi. Sul pc c'è ancora ben poco, sto cercando prima di sistemare le risorse grafiche anche se penso di andare avanti con le RTP per poi modificarle. Insomma, il quaderno in primis, poi la funzione di note del telefonino si è rivelata molto utile per appuntare qualche flash o idea lontano da casa.

Argomento 2:Oh bè, credo che tutti vorrebbero creare un gioco abbastanza innovativo o comunque sopra la media. Io la penso così, cerco di fare il possibile per far piacere il mio gioco. Livello professionale?Mmmmm siamo ancora ben lontani, soprattutto perchè ancora sono nuovo del settore. Comunque spero di poter creare, un giorno, un gioco che si possa almeno definire qualitativamente "semi-professionale". :Ok:

    Testament
  • Vegliardo di Rpg2S

  • Utenti Speciali
  • Rens: 1107
  • 42
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11873 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Firenze
  • Abilità:Esperto


#26 Inviato 16 December 2011 - 22:39 PM

1) Direi che è quasi fondamentale fissare le idee in qualche modo e ragionare su "carta" (sia essa di cellulosa o virtuale). Essendo il nostro un hobby "a lungo termine", come detto altrove, idee, ragionamenti, logiche, personaggi futuri e quant'altro, avranno nel peggiore dei casi dei tempi di latenza lunghissimi prima di essere concretizzati in gioco. Quello che oggi sembra naturale e ovvio, col passare dei mesi potrebbe diventare incomprensibile per lo stesso creatore. Perché qui metto a ON questo switch? Come mai ho fatto fare al chara sto percorso? A che serviva questa variabile? Che picture ho impegnato in questo tratto? Sono tutte domande che potrebbero portarci via un discreto quantitativo di tempo per trovare una risposta sepolta nel codice, e alle volte potremmo addirittura non riuscire a trovarla proprio. Quindi sì, se uno ha intenzione di fare un gioco che lo impegnerà per un po' di tempo, è utilissimo se non fondamentale tenere traccia delle proprie scelte o pianificarle a priori, con schemi, bozzetti di menù, di Hud, di PG ecc. Del resto sta parlando quello che tiene un diario da 4 anni XD. Però ho anche disegni su carta, ragionamenti, file con la lista dei vari layer per le picture e le picture che li impegnano, altri con i significati dei valori che possono assumere certe variabili, gli immancabili TO DO dove segnarsi le cose da fare che via via vengono in mente o che si lasciano a poi, ecc.

2)Mirare alla professionalità mi piacerebbe, ma professionalità significa tutto da zero, ci ho provato in altri tempi e non è per me una strada praticabile anche perché ad esempio di musica non mi intendo affatto e anche sulla grafica ho i miei limiti. Però non accetto compromessi e non mi accontento di prendere la prima risorsa che mi capita e dire "vabè non ci sta bene accanto alle altre, ma chissenefrega". Mi impegno affinché il mio gioco sia esattamente come lo voglio senza pensare al mio gioco come a "un giochino".

183.png
donatePQ.gif bYridanSiBEi27EwrQBOKvYB04IgpCwL27xIfmrh FBnono.gif


    Blashyrkh
  • Animatore

  • Utenti
  • Rens: 10
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 600 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Abilità:Novizio

#27 Inviato 17 December 2011 - 00:57 AM

1. Ho la brutta abitudine di pensare di creare un progetto sulla base di un'ispirazione generata da un solo elemento o idea del momento. Di solito la trama prende piede di pari passo allo sviluppo, quindi non riscontro spesso l'utilità di segnarmi le cose, se non dei promemoria che prendo anche nello stesso tool sotto forma di commenti. Però ultimamente sto cercando di prendere la buona abitudine di scrivere maggiormente anche per dare più corpo e spessore alla caratterizzazione.

2. Da quando ho scoperto rpgmaker mirare alla professionalità non era mai stato il mio obiettivo, mi bastava riuscire a realizzare l'idea perfettamente come l'avevo in testa. Tuttavia con il passare degli anni, vedendo anche il livello generale del making aumentare (in barba a chi dice che il making italiano decade) nasce sempre più in me l'idea di riuscire a fare qualcosa di professionale, e sto cercando di studiare lì dove ho lacune per riuscirci.

SCContest1Oct.gif SCContest3Oct.gif SCContest3Oct.gif LwTyVWE.png


sig.gif

 

Miei giochi in sviluppo:

 

firmaforum2.png


    Shuraen
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 15
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 461 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Reggio Calabria
  • Abilità:Adepto

#28 Inviato 17 December 2011 - 23:22 PM

*riappare improvvisamente senza motivazione perché mentre guardava un forum sui GameBoy in cerca delle soluzioni per Golden Sun gli è venuta la nostalgia*
Io quando makero/makeravo ascoltavo musica o parlavo con altre persone al riguardo. Anche se spesso perdevo la concentrazione nel parlare x°D

*risparisce*

Restrictions kill imagination.

Citazione Memorabile:

tu non vuoi divertire il giocatore, tu vuoi torturarlo, sei sadico!

 

Never again.
DpnA7Rr.png
No, no more regrets. What's done is done, can't be erased.
Know, know your regrets. Savor the bitter aftertaste.

 

Building Project:

Spoiler


Random:

 

Spoiler


Firma rinnovata il: 07/06//2015

Il "Guardiancello" nominato da Guardian!


    Blashyrkh
  • Animatore

  • Utenti
  • Rens: 10
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 600 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Abilità:Novizio

#29 Inviato 18 December 2011 - 02:18 AM

Hai risposto alla domanda del primo Vox Populi ormai concluso e pubblicato, quindi non posso accettare la tua risposta.
Edita se vuoi rispondendo ai nuovi quesiti :biggrin: .

SCContest1Oct.gif SCContest3Oct.gif SCContest3Oct.gif LwTyVWE.png


sig.gif

 

Miei giochi in sviluppo:

 

firmaforum2.png


    Lomax af
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 22
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Isola di Centra
  • Abilità:Apprendista

#30 Inviato 18 December 2011 - 04:56 AM

[OT]
Auguro alla redazione buone feste e un felice anno nuovo :biggrin:
[/OT]

. . .
Il mio progetto nasce dall'idea di concepire la vita sotto un mio punto di vista. Ma in origine, l'idea era di scrivere un libro che trattasse, in maniera surreale, alcune tematiche che hanno colto la mia attenzione durante la mia crescita. Nel libro, una volta terminato, racconto molto me stesso e ciò che mi é capitato nell'arco di questi 24 anni.
Ma l'idea era anche di non annoiare il lettore con i miei ragionamenti. Quindi, in chiave ermetica, optai per cammuffare tutto, si fa per dire, dentro una storia fantasy, con scenari, popoli, società, usi e costumi, credi nuovi, completamente partoriti dal mio utopistico modo di vedere le cose.
Ripeto, tutto nasce dalla voglia di raccontare me stesso.
Per fare si questo ho scritto molto.. Ma ripeto ancora in me non vi era l'idea di creare un gioco interattivo.

L'idea non venne a me, ma bensí a Wellinfantriman, un utente di questo forum. Quando espresse con superficialità questa frase:

"Bello, diventa famoso così ci fanno un bel rpg.."

Lì mi si è accesa una lampadina!
E così trasformai solo il tramite ed inseguito con l'avvento di RMXP estesi anche l'idea in qualcosa di più colletivo:
Ovvero..[top secret]

Riassumendo, per me il cartaceo è fondamentale, anche se si parla sempre di foglio virtuale.
Per quanto mi riguarda Rpg maker xp è un tramite
Nel senso di 'mezzo' per raggiungere uno scopo.
Lo scopo è quanto detto sopra, anche se, durante la varie fasi di lavorazione, RMXP è stato un modo per cimentarmi in una nuova esperienza, imparare cose nuove, crescere attraverso il confrontarsi con voi (non solo in ambito making), farsi dei nuovi amici.
Per me 'Erre' (come lo chiamo io) è questo.
E poi io e il team abbiamo intenzione di Stupire con strutture a nuove dinamiche!!
Come dire, la voglia di creare qualcosa di originale aumenta il desiderio di continuarsi a divertire con questo sano hobbie.
Credo che con ciò sia tutto. Spero di essere stato abbastanza soddisfacente.
Vi auguro una buona domenica.
Ciao :biggrin:
......
Cospladya 2011
La mia Lightning:

Immagine inserita

........
Nissa comix 2011vincitori come miglior gruppo:
Immagine inserita

    Annoyed Grunt
  • Arshes (RmXP)

  • Utenti
  • Rens: 35
  • 3
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1849 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Abilità:Adepto

#31 Inviato 18 December 2011 - 11:00 AM

Argomento 1: In genere, prendo il mio quadernone e parto con l'idea di scrivere qualche cosa per organizzarmi, ma immancabilmente finisco per mettermi a disegnare i personaggi\nemici\ambientazioni del gioco, è più forte di me.

Argomento 2: ho abbandonato Rpg Maker proprio per questo, per fare qualcosa di decente e professionale che non sia un Jrpg nel senso CLASSICISSIMO del termine ci vuole troppo tempo, sono passato a Game Maker Definitivamente. E al più presto penso che lo abbandonerò ancora per qualcos'altro, tipo Objective-C.

As I peeked through the window to observe the wretched things lurking in the shadows beyond, I could only think of one thing, "Truly, these are Days of Despair".

 

Spoiler

    Raxas_Alice
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 40
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 290 messaggi
  • Sesso:Femmina
  • Provenienza:Anticamera Infernale del Cervello
  • Abilità:Adepto

#32 Inviato 20 December 2011 - 20:01 PM

Argomento 1: Spesso vado a casaccio, così come mi ispira il gioco, ma quando ho le idee fulminanti una volta chiuso RPGMaker, spesso le scrivacchio su un programmino tipo diario di bordo o su altri programmi di scrittura varia.
A volte mi vengono i lampi esattamente quando devo andare a dormire con la reazione "poggiare la testa sul cuscino"->"idea che non si può ignorare e che va buttata giù" XD
Quindi sul comodino incasinato ho spesso quaderno e matita, dove scribacchio appunti o proprio un pezzo di trama...a volte faccio "mapping" su carta X3 Qualcuno ne è a conoscenza XD

Argomento 2: Come tanta gente vorrei che diventasse un progetto figo, ma visto che io figa non lo sono mi impegno più che altro a creare qualcosa di diverso dal solito.
A volte mi metto a giocare a un videogioco per trarre ispirazione o spunti vari e mettermi nella parte dei personaggi.
Non mi aspetto di vendere il gioco -se potessi lo ammetto che ci proverei- però voglio che chi ci gioca s'immerga nella storia esattamente come se fosse uno dei famosi ^^

shtbanner_by_flaminiakennedy-d7cq8qm.png 697.png


 
Spoiler

    Impaled Janus
  • Mod Dendrofobico

  • Old Staff
  • Rens: 78
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2620 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Roma
  • Abilità:Adepto

#33 Inviato 20 December 2011 - 22:18 PM

Argomento 1: Sìsìsì. Uso un documento di testo che inizialmente doveva essere solo per la trama... poi l'ho trovato utile e ci ho messo di tutto, da brevi descrizioni di tutti i personaggi, a un glossario. La trama è ovviamente per punti altrimenti sarebbe la fine. Ovviamente a volte mi vengono in mente cose che non scrivo da nessuna parte. Ergo, rimangono lì e crescono, cambiano... e a volte non è male. Fermentano bene.
Ah, e per necessità mi salvo in una cartella le varie risorse che vorrei usare in un futuro prossimo. Danno spunti non indifferenti. Certo, a volte le scordo.

Argomento 2: L'aspetto principale di RpgMaker è per me la possibilità di esprimermi, da diversi punti di vista, anche se non ho una base da programmatore vera e propria. Quindi, sì, si può dire per molti versi che io sia un amatoriale, perché usando risorse non mie non potrei mai definirmi in altro modo, ma nel mio piccolo cerco di rifinire il più possibile, di stupire (magari anche chi non è avezzo al genere) di mettermi dentro le cose. E visto che lavoro in team, questo è più divertente. Chi ha messo cosa? Il tutto diventa in questo modo paradossalmente più omogeneo, e francamente divertente. E inizialmente non pensavo fosse possibile.

Grammar_Nazi_by_NachtElf.gif Proud Grammar Nazi - Piango a ogni vostro errore Grammar_Nazi_by_NachtElf.gif

Bacacca:

fablecontest2nd.pngcc_2.png  cc_special.png  shortgame_2.png  post-6-0-68253800-1408714049.gif  SCContest3Oct.gif  SCContest1Oct.gif  SCContest1Oct.gif  SCContest1Oct.gif  SCContest1Oct.gif  SCContest2Oct.gif  SCContest2Oct.gif

 

sig.gif

 

790.png76.png
 

 

RPG BY FORUM

Spoiler

 


    Just-ice L
  • Arshes (RmXP)

  • Utenti
  • Rens: 45
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1570 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Abilità:Adepto

#34 Inviato 22 December 2011 - 00:49 AM

1. Ho un quadernino ad anelli pieno zeppo di tutto. Prima annotavo o disegnavo tutto su fogli volanti, abbozzando disegni, mappe, dialoghi, programmazione, scappatoie a bug o a errori di coerenza nell' intreccio della storia... Allo stesso modo scrivevo tutto sul cellulare sottoforma di promemoria (sul divano, al cesso, se ero a cena fuori e all' improvviso avevo un' idea...). Ahimè, lo sconsiglio a tutti, se non provvisoriamente. Un famigerato giorno, per pura casualità, il telefono fece un volo dritto dritto nella vasca piena (io faccio la doccia, quindi non la riempio, la riempì mia madre, cui rubai il bagno perchè dovevo uscire immediatamente di corsa). Con i riflessi di un sayan lo afferrai appena toccò l' acqua. Costui maledetto si spense comunque e non si riaccese per giorni. Peraltro mi ero proprio puntato un promemoria per un giorno libero della settimana in cui avrei dovuto trascrivere tutto quanto, coincidenze della vita... In pena e lutto per aver perso tutto quanto (programmazione, dialoghi, storia e molto altro) lo smontai e lo asciugai per bene. Qualche giorno dopo riuscii miracolosamente ad accenderlo e a trascrivere singolarmente tutti i promemoria prima di rischiare che si spegnesse di nuovo (si era acceso ma non era possibile caricarlo con il caricabatterie, quindi avevo tempo limitato per agire). Per darvi un' idea del contenuto scritto, si trattava di circa 38 pagine (non fronte e retro), scritte senza saltare alcun quadretto del foglio ad anelli A5 (circa 50 righe in ognuno)... Non so quanto ho ringraziato Dio per questa occasione.

2. Vorrei creare con minori limitazioni possibili e spremendo al massimo il tool, il gioco che desidererei giocare io stesso, perchè sono convinto che l' individualità di ciascuno, può piacere a certi livelli anche a tutti gli altri. Intendo dire che se riuscissi a creare un gioco di un genere e riuscissi a farlo piacere anche a chi quel genere lo odia, sarebbe una rivoluzione, e io ci credo. Il tutto parte dal volere uscire dalle regole o i limiti "ingiusti o illogici" che hanno alcuni giochi e che mi fanno storcere il naso. Voglio mettere il gioco in uno stato di equilibrio tale da poter coinvolgere il maggior numero di giocatori possibili, con tante features (e non quest) opzionali o non obbligatorie perchè ognuno possa gestire il gioco come meglio crede. Avventura, azione, duelli, un personaggio figo e una storia che parla di emozioni e coinvolgimento, che lasci un messaggio. Ce la metterò tutta perchè questo fa parte dei miei sogni e perchè ciò che mi piace, lo faccio con il cuore. E per quanto riguarda la professionalità, sempre. Il gioco più banale e stupido acquista invece un grosso valore se gli si aggiungono anche solo tocchi di classe che riguardano gli effetti di transizione, la personalità grafica o poche ma buone meccaniche. Che si tratti di un rpg classico a turni o di un gameplay sofisticato e originale, la professionalità può renderlo un bidone o un capolavoro. Ovvio che per realizzare tutto ciò occorre avere un bagaglio di conoscenze non indifferente.

NON partecipante al Rpg2s.net Game Contest #3

gc3_firma.png

 

Gioco in Sviluppo: Wrath Sword: Parallel dreams

 

Una morte sconvolgente, una spada maledetta, un antico rivale, un anno per riscattarsi...

 

"Dalla tua parte Luce e Ombra, ma dal cantone sbircia il male!"

 

"Tu, che del passato non hai storia... Tu, che ovunque vai ti senti sempre uno straniero... Tu, che hai scelto di non amare più... Parti da traditore, ma torna da eroe!"

 

------------------------------

 

Just-ice L - Making Emotions

 

secondoposto.png  secondoposto.png

 

Spoiler

 


    Blashyrkh
  • Animatore

  • Utenti
  • Rens: 10
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 600 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Abilità:Novizio

#35 Inviato 24 December 2011 - 08:44 AM

L'articolo è stato pubblicato: http://magazine.rpg2s.net

Come al solito potete ovviamente continuare a lasciare i vostri commenti.

Buon Natale!

SCContest1Oct.gif SCContest3Oct.gif SCContest3Oct.gif LwTyVWE.png


sig.gif

 

Miei giochi in sviluppo:

 

firmaforum2.png


    Blashyrkh
  • Animatore

  • Utenti
  • Rens: 10
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 600 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Abilità:Novizio

#36 Inviato 13 January 2012 - 20:14 PM

:ph34r: VOX POPULI! #3 :ph34r:


La parola a voi! di questo mese cosa sarà? La prima cavolata che è venuta in mente al capo redattore dal profondo del bunker sotterraneo della redazione, oppure un discorso filosofico sull'immanenza del divenire? E' presto detto:

L'argomento del mese è: Importanza e tipo di musica.

Che la musica sia importante per lo sviluppo di un gioco è risaputo, ma quale ruolo le conferite voi davvero?
Vi limitate a piazzare il sottofondo che più ritenete adatto alla relativa location oppure familiarizzate con la musica, la sentite vostra o particolarmente caratterizzante per il pg di cui ne fa da theme?
Ancora, utilizzate prevalentemente musica rippata o la componete voi stessi\state imparando a comporla?

SCContest1Oct.gif SCContest3Oct.gif SCContest3Oct.gif LwTyVWE.png


sig.gif

 

Miei giochi in sviluppo:

 

firmaforum2.png


    Guardian of Irael
  • Coniglietto Rosso

  • Rpg²S Admin
  • Rens: 198
  • 19
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 57604 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Bagnaia (Viterbo)
  • Abilità:Apprendista


#37 Inviato 13 January 2012 - 21:41 PM

Tendo a considerare tutti gli aspetti importanti in un videogame musica compresa! Si può stilizzare la grafica, ma anche la musica, magari usando poche giuste note od optando per la classica 8-bit! ^ ^
Limitarsi è limitante! XD La musica dovrebbe non solo legarsi all'ambiente dove vene riprodotta, ma un po' a tutto il mondo e così a tutto il gioco. Questo dovrebbe avere una linea di musica comune che si lega bene. Difficile ottenerla rippando un po' qui un po' qua. :D Anche prenderla tutta da uno stesso gioco... D:
Preferisco dunque comporla o meglio imparare a comporla XD
^ ^

(\_/)
(^ ^) <----coniglietto rosso, me!     
(> <)

 
Il mio Tumblr dove seguire i miei progetti, i progetti della Reverie : : Project ^ ^
 
KdUDtQt.png disponibile su Google Play, qui i dettagli! ^ ^
 
FwnGMI3.png completo! Giocabile online, qui i dettagli! ^ ^  
 
REVERIE : : RENDEZVOUS (In allenamento per apprendere le buone arti prima di cominciarlo per bene ^ ^) Trovate i dettagli qui insieme alla mia intervista (non utilizzerò più rpgmaker) ^ ^

Spoiler

    AsprusT26
  • Panda Elettrico

  • Utenti
  • Rens: 130
  • 0
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2168 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Vicino alla 26° Casa. Non lo sapevi?
  • Abilità:Adepto

#38 Inviato 13 January 2012 - 21:54 PM

Dal momento che, nel mio progetto, la musica ha un'importanza addirittura fondamentale... no, non piazzo musica da ascensore a casaccio. Ogni mi scelta, o almeno ci tento, ha un preciso significato. In particolare, i PG hanno dei theme che si confanno con il loro carattere.
E rippo la musica. Sì, io non sono nè mai sarò un compositore. Ma ci sono altri motivi. DEVO usare quella musica.
Non aggiungerò altro.
:tongue:

P.s. grazie ai miei poteri da redattore, questo post sarà sicuramente incluso. Teee heee >:D

Membro N° 0026

userbarufficialeprp.png


SCContest1Oct.gif

 

Ringrazio in particolare AsprusT26 che credo abbia esagerato con i complimenti. :biggrin:

Questo è uno dei più grandi onori che mi siano mai stati fatti. GRAZIE RUDO!!

Spoiler
è mio parere che Guardian modifichi sistematicamente tutte le firme in cui viene citato <- Non è vero! Tu menti! XDXD E:3 e questa immagine? XD ^ ^ -> sisi.gif


    Raxas_Alice
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 40
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 290 messaggi
  • Sesso:Femmina
  • Provenienza:Anticamera Infernale del Cervello
  • Abilità:Adepto

#39 Inviato 13 January 2012 - 22:06 PM

Beh, io bado di più all'atmosfera, nel gioco, quindi una musica il più azzeccata possibile tenuta magari a volume non altissimo ma nemmeno impossibile da sentire xD
Non penso di usare i theme per i personaggi, ma piuttosto per le situazioni :) E poi il theme principale della storia, magari cantato "artigianalmente" xD

shtbanner_by_flaminiakennedy-d7cq8qm.png 697.png


 
Spoiler

    Ichika Strize
  • Utente avanzato

  • Utenti
  • Rens: 56
  • 0
  • StellettaStellettaStelletta
  • 496 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Provenienza:Sicilia
  • Abilità:Adepto

#40 Inviato 14 January 2012 - 11:58 AM

Per me la musica riveste uno dei primi piano nella programmazione: bisogna collegarla ( almeno faccio così, io ) alla scena del momento, e se usata bene e al momento giusto, può accompagnare alla perfezione quel momento rendendolo anche memorabile (naturalmente dipende anche da come hai programmato quella scelta). Vorrei impararla a comporla, ma sono ancora in alto mare ^^" Meglio incominciare con programmi piuttosto semplici che passare subito a Readson ^^
Io scelgo la musica giusta più che altro non per i theme dei personaggi, piuttosto principalmente per la situazione =) Il mio unico problema è che a volte uso musiche fin troppo conosciute (tipo FF o KH), quindi dovrei orchestrarmi a prendere musiche di giochi meno conosciuti :P
Io adoro usare musiche "pesanti", cioé quelle tipo "Star wars" tanto per fare un celebre esempio di musica colossale XD




  • Feed RSS